Informazioni 335 5231468

 06 61905290

CIPPATINO

risorsa energetica derivata dalla trasformazione del legno

è il legno ridotto in scaglie a partire da tronchi e ramaglie utilizzando la cippatrice

Site created in BaseKit

Teniamo pulito il sottobosco


Il sottobosco è composto da arbusti bassi, cespugli, erbe infestanti ed erbacce. 

Uno sviluppo incontrollato può causare incendi forestali o impedire la crescita di altre piante a causa della sterpaglia. 

Utilizzando le tecniche di gestione e recupero del patrimonio agro-pastorale, è possibile diminuire il rischio di incendi.

il CIPPATINO si dimostra un combustibile ottimale dalla vista ecologica ed economica. 

Per ottenere il CIPPATINO i residui legnosi sotto forma di rami, ramagli, chiome vengono sminuzzati con delle cippatrici. 

In base alla legna utilizzata si ottengono diverse qualità di combustibile

Stufe e caldaie dedicate e non...


"Produci il tuo calore e il tuo risparmio"

Oltre ad innumerevoli caldaie da locale tecnico, esiste la possibilità di utilizzare il CIPPATINO anche in stufe per il riscaldamento domestico. 
È una vera innovazione nel settore del riscaldamento domestico a combustibili solidi perché, oltre al pellet tradizionale, consente di utilizzare il CIPPATINO.

Site created in BaseKit

Preserviamo gli alberi ad alto fusto


"Un’alternativa a chilometri zero del pellet",  risorsa energetica che negli ultimi anni ha conosciuto enorme fortuna.

Trasformare legno di scarso pregio e biomasse dei sottoboschi, finora inutilizzati, in materia prima buona per Stufe e Caldaie destinate al mercato domestico.
Riscaldare con BIOMASSA significa rispettare l'ambiente e la salute dell'uomo.
Diversificando le fonti di energia sfruttando al massimo le risorse "pulite" come gli scarti ottenuti dalle lavorazioni delle materie prime agricole.
Naturalmente anche il pellet di legno è BIOMASSA, quando è scarto della lavorazione del legno allo stato naturale (senza vernici o altri additivi).
Il pellet ha ottime caratteristiche: brucia producendo scarse emissioni inquinanti, ma oltre il 90% del pellet utilizzato in Italia arriva dai paesi dell'est, Canada e Stati Uniti ed il trasporto su lunga distanza vanifica parte del vantaggio per l'ambiente.
Il CIPPATINO è un'alternativa a Km 0 del pellet, risorsa energetica derivata dalla trasformazione del legno di scarso pregio e biomasse dei sottoboschi.
Il punto di partenza è stato la constatazione che una delle più valide alternative al riscaldamento a gas e gasolio è costituita oggi dalle BIOMASSE.

Image description

Produciamo il Cippatino in un area montuosa nella parte sud dell’Umbria, detta anche Alta Valnerina, in uno spicchio di terra ai confini con il Lazio e molto vicino all’Abruzzo ed alle Marche.
Il territorio piuttosto montuoso, è una via di mezzo tra le dolci colline dell’Umbria e le aspre montagne dell’Abruzzo; vi sono dei bei corsi d’acqua fresca, molte sorgenti, prati verdi e boschi.

"Dove produciamo..."

Dal lato morfologico il territorio abbraccia la zona più montuosa della regione, dominata dal complesso dei Monti Sibillini, ed è caratterizzato da corsi d'acqua principali che sono il Fiume Nera che, insieme ai suoi affluenti Corno, Sordo e Vigi fanno parte del bacino idrografico del Fiume Tevere.